indietro home seminari home
 
17/04/2007 | Ore 14.30 - 17.30 | Sala Chagall |
Accesso sociale come sistema relazionale: da utente/individuo a cittadino/persona (a cura di P.M.C.)
Il percorso di Accesso al Sociale: è formato dalla domanda/presa in carico, dallo Sportello Sociale (un punto per facilitare l’accesso ai Servizi a tutta la popolazione) e soprattutto dalla relazione tra il sistema e il cittadino che deve essere preso in carico. Accanto alle informazioni così tratte si introducono altri elementi: l’ascolto, l’orientamento e la comunicazione. L’Accesso Sociale è un livello informativo e di orientamento indispensabile per evitare che le persone esauriscano energie nel procedere per tentativi, alla ricerca di risposte adeguate. Il bisogno relazionale è ciò di cui il sistema dei Servizi ha bisogno per distinguere l’umano nel Sociale, e cosa invece favorisce la sua dis-umanità o non-umanità.Con Persona si intende un essere caratterizzato da potenzialità che attendono di essere attuate e l'accoglimento di un numero elevato di significati. L’individuo è la proiezione temporale, in divenire di questa realtà. Le Persone compongono la relazione che li avvolge, condizionandoli dall’esterno e stimolandoli dall’interno. La relazione diventa una realtà fra i due o più, nata e alimentata dal loro essere e dal loro agire e li aiuta a crescere e maturare. Sarà essenziale anche capire dove e come collocare la tecnologia (informatica e non).
I N T E R V E N G O N O 
Alessandro Porta
Consulente di organizzazione dei Servizi Sociali Enti P.M.C.srl

Paolo De Maina
Dirigente Politiche Sociali Distretto RM/05 Roma Comune di Zagarolo

Franco Pesaresi
Dirigente Servizi Sociali Comune di Ancona

Andrea Iacopini
Responsabile Informativo Servizi Sociali e Socio-Sanitari della Società della Salute ASL Pisa

 
 
in alto indietro home seminari home